Concorso ordinario 2020 – Scuola Infanzia e Scuola Primaria posti comuni e Sostegno

Concorso ordinario 2020 – Scuola Infanzia e scuola Primaria posti comuni e Sostegno

Uscirà a breve il bando relativo al concorso per la scuola dell’infanzia e della scuola primaria.

Possono partecipare ai suddetti concorsi tutti i soggetti in possesso di:
1) laurea in scienza della formazione primaria
2) diploma abilitazione magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia secondo la normativa vigente sempre entro l’anno scolastico 2001/2002
3) diploma magistrale con indirizzo linguistico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia secondo la normativa vigente entro l’anno scolastico 2001/2002.

Concorso scuola infanzia e primaria posti sostegno

Oltre a uno dei titoli di cui sopra i potenziali candidati devono possedere il titolo di specializzazione sul sostegno o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia secondo la normativa vigente.
Per i suddetti concorsi non sono necessari i 24 CFU

PROVA PRESELETTIVA

Il concorso per la scuola dell’infanzia e primaria molto probabilmente partirà con lo svolgimento di una prova preselettiva. Questa, infatti, sarà necessaria qualora il numero dei partecipanti sarà superiore a quattro volte il numero dei posti messi a concorso, scenario che molto probabilmente si concretizzerà.
La preselettiva sarà unica su tutto il territorio nazionale e si svolgerà al computer. Questa servirà per accertare la capacità del candidato nella comprensione di un testo, oltre alle sue capacità logiche. Bisognerà dare anche dimostrazione della conoscenza della normativa scolastica.

A superare la prova sarà un numero di candidati pari a tre volte il numero dei posti messi a concorso (nella singola regione e per ciascuna procedura). Si ricorda però che del punteggio raggiunto alla preselettiva non si terrà conto ai fini della graduatoria finale.
A questa, infatti, concorrono solamente i punteggi attribuiti tramite la prova scritta, l’orale e la valutazione dei titoli.

PROVA SCRITTA

La prova scritta ha la durata 180 minuti e prevede tre quesiti.

Per la scuola primaria
• due quesiti a risposta aperta sugli aspetti didattico-metodologiche relativi alle discipline d’insegnamento previste nella scuola primaria;
• un quesito composto da otto domande a risposta chiusa relativo alla conoscenza della lingua inglese B2

Per la scuola dell’infanzia
• due quesiti a risposta aperta sugli aspetti didattico-metodologiche relativi ai campi d’esperienza per la scuola dell’infanzia;
• un quesito composto da otto domande a risposta chiusa relativo alla conoscenza della lingua inglese B2.

per i candidati ai posti di sostegno le prove, articolate con lo stesso sistema, verteranno sulla conoscenza delle procedure didattiche e metodologiche volte a promuovere l’inclusione dei disabili.

PROVA ORALE

Conclude l’iter del concorso la prova orale volta ad accertare la preparazione del candidato nelle materie indicate dal decreto, oltre a valutarne la padronanza delle discipline.


Lisa Sindacato Alternativo nella Scuola
Via Gabriele D’annunzio 27
Catania
Tel. 377/2627276
Tel. 366/8346496


DECRETO concorsi_infanzia+primaria_DECRETO 09_04_2019
TABELLA TITOLI DI VALUTAZIONE – D.M.328-del-9-aprile-2019-tabella-di-valutazione-concorso-ordinario-docenti-scuola-infanzia-e-primaria

ALLEGATO A – allegatoA_dm95

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •